AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di Lunedì 2 Gennaio 2017

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. LIANA MILELLA. A CasaPound grave un agente. La bomba in libreria che spaventa Firenze

 

Repubblica,p10. Intervista a SUSANNA CAMUSSO. Lavoro e giovani, una svolta, il governo ne tenga conto. Sui voucher trattiamo. Se si punta sulla qualita’ del lavoro i voucher non sono compatibili, offendono la dignita’. Non chiedo le sue dimissioni, ma basta negare diritti ai giovani dicendo che sono privilegi

 

Repubblica,p12. Rifare la sinistra, i paletti di D’Alema: “abbiamo sbagliato con l’ottimismo sulla globalizzazione, ora basta eccessi di gradualita’”. Dopo l’alt di Bersani al blairismo, via al confronto sulla rotta dei progressisti.

 

Repubblica,p12. Intervista a MICHELE SALVATI. Renzi vada avanti, ma trovi alleati per governare. E’ plausibile uno scenario che veda insieme il Pd e la sinistra di Pisapia

 

Repubblica,p12. Intervista a MARCO REVELLI. Il Pd e’ morto. Pisapia fuori tempo. Resta solo Tsipras. Le sinistre europee sono ceto politico, non ci sono piu’ leader sociali

 

Repubblica,p13. Intervista a GIOVANNI TOTI: Berlusconi ci ripensi e torni al Mattarellum. Poi via al partito unico. E’ un patrimonio da non disperdere. Dopo di che andiamo subito al voto, tracheggiare e’ dannoso. Non si torni al proporzionale stile Prima Repubblica, la gente ci punirebbe.

 

 

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Meno parla, piu’ piace. Apprezzo Mattarella perche’ non finge che l’Italia gli garbi

 

Libero,prima. La carica dei 101 europentiti. I mea culpa dei fondatori della moneta unica. Oggi l’euro compie 15 anni di vita ma rischia di non arrivare alla maggiore eta’ per evidente inadeguatezza. Anche coloro che lo hanno fortemente voluto si sono accorti che non regge e che serve solo a tedeschi e banchieri

 

Libero,prima. CARLO PANELLA. Attentato contro chi festeggia il Capodanno. Follia islamica a Istanbul: 39 morti

 

Libero,prima. GIANLUCA VENEZIANI.  Agente perde occhio e mano grazie agli anti-fascisti. Bomba contro una libreria di Casa Pound a Firenze: ferito l’artificiere

 

Libero,p2. La difesa degli azzurri accusati di votare con Alfano e Verdini. I colonnelli di Forza Italia negano l’inciucio: “sosterremo solo i provvedimenti utili per il Paese e tratteremo sulla riforma elettorale. Le urne? A giugno con una legge eproporzionale.

 

Libero,p3. Mattarella parla poco e dice ancora meno. Il Capo dello stato allontana il voto: “senza regole chiare che oggi non ci sono si rischia l’ingovernabilita’”. Poi avverte: “l’equazione immigrato uguale terrorista e’ inaccettabile, ma bisogna aumentare la sicurezza”

 

Libero,p3. I contro-discorsi. Grillo ignora il Quirinale. Salvini lo attacca. “Salvini e’ incivile sul piano personale e eversivo sul piano politico” taglia corto Fabrizio Cicchitto di NCD

 

Libero,p4. Intervista a GIOVANNI CONSORTE: MPS e ETRURIA sacrificate alla Ue per non irritare l’Europa. Il governo temeva le critiche: a Siena ha perso tempo per non perdere il referendum ad Arezzo e’ entrato nel panico. . Renzi e il Pd si lasceranno. Silvio non sbagli Matteo. D’Alema aora gode ma la sua vendetta e’ fine a se stessa. Il collante dei dem sono l’invidia e il potere, per questo mi hanno fatto fuori

 

Libero,p6. Intervista a CORRADO ZIGLIO. Studio i poliziotti da 22anni, cosa cambia per gli eroi di Sesto. Per mesi sulle volanti e nei commissariati, conosco le derive del mestiere. Meglio non diffondere i nomi dei due che hanno ucciso il terrorista. Gli agenti vedono le brutture della vita e questo condiziona pure il loro privato: sono la categoria con piu’ divorzi e separazioni

 

Libero,p7. ENRICO PAOLI. Bomba antifascista: agente perde una mano. Artificiere colpito da un ordigno lasciato di fronte a una libreria di Casa Pound: rimarra’ cieco dall’occhio destro. Attentato a Firenze si segue la pista anarchica

 

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Perche’ ci fidiamo di un Presidente come Mattarella

 

Giornale,prima. Incubo attacco chimico sulle nostre citta’. L’allarme dei servizi segreti inglesi: pronti a usare gas e veleni

 

Giornale,prima. MAGDI CRISTIANO ALLAM. Un appello per ritrovare la nostra Italia

 

Giornale,p2. Da Madrid a Istanbul oltre 700 morti. La guerra e’ in Europa. Nel 2004 in Spagna il primo attacco islamico. Il vecchio continente e’ nel mirino della jihad

 

Giornale,p3. L’ultima frontiera del terrore: l’isis usera’ le armi chimiche. I timori dei servizi di intellligence per capitali e citta’ europee. A rischio acquedotti, metropolitane e aule universitarie

 

Giornale,p6. Renzi deve giocare in difesa: adesso Gentiloni gli fa paura. Dopo la caduta, il leader Pd studia la rivincita ma gli eventuali successi del governo potrebbero indebolirlo

 

Giornale,p7. Mattarella congela il voto: prima una nuova legge. Il presidente chiede una riforma elettorale valida per Camera e Senato: le regole sono contrastanti

 

Giornale,p8. Intervista a MARIASTELLA GELMINI: macche’ legge elettorale. La vera emergenza i giovani senza lavoro. Fi e’ forza di governo, deve dare soluzioni. Con regole del voto non si mangia. Da Renzi eredita’ modesta: tra Jobs Act e abuso dei voucher ha aumentato la precarieta’. Lo Stato spende 35 euro al giorno per un immigrato. Ma cosa fa per i 9 milioni di poveri italiani?

 

Giornale,p8. Cordoglio bipartisan. MORTO IL RE DEL CONFETTO PELINO, FRATELLO DELLA SENATRICE DI FI

 

Giornale,p100. Bufale e teorie del complotto: cosi ho smascherato Grillo. Un ex dipendente pentito della Casaleggio svela le notizie false diffuse dagli attivisti sui social network

 

Giornale,p22. Intervista a FRANCESCA SCOPELLITI, compagna di ENZO TORTORA: Enzo un uomo speciale. Vi racconto il mio amore. L’intelligenza e la cultura lo hanno tenuto vivo. Era British e amava la gente piu’ semplice. Il carcere lo cambio’, rimise in discussione il suo mondo.

 

Il Fatto,prima. Il 2017 nasce nel sangue. Strage di Capodanno. Istanbul, uomo armato uccide 39 giovani in discoteca

 

Il Fatto,p6. L’assessore si fa lo spot su Rai1. A Potenza la tradizionale trasmissione per arrivare al brindisi di Mezzanotte finanziata dalla regione. Un politico ritorna impreditore e pubblicizza infissi e avvolgibili. Nicola Benedetto, ex Udc, ex Verdi e Idv, fa parte della giunta guidata da Pittella del Pd

 

Il Fatto,p6. FABRIZIO d’ESPOSITO. Il Colle archivia il renzismo e sfiducia Poletti in diretta. Il discorso del capo dello Stato fa a pezzi la narrazione dell’Italia felix

 

Il Fatto,p15. L’ultima geniale trovata del CSM: trasferirsi al Cnel

 

Stampa,prima. Il terrore all’attacco della Turchia. Caccia al killer, urlava Allah Akbar. Un gruppo di italiani nel locale: sono salvi. Il bilancio della strage in discoteca a colpi di kalashnikov nel quartiere europeo: 39 morti e decine di feriti

 

Stampa,p6. L’invito di Mattarella al bagno di realta’: Paese troppo diviso. Nel discorso tv affrontate tutte le difficolta’ dell’Italia. Impossibile andare alle urne con ddue sistemi diversi

 

Stampa,p8. Intervista a ROSATO (Pd): non si potra’ risolvere tutto in questi mesi. Serve un lavoro profondo che sicuramente travalichera’ l’orizzonte della legislatura

 

Stampa,p8. Intervista a ROMANI (Fi): Mezzogiorno e giovani sono le vere priorita’. Renzi si e’ dimenticato del Sud come se tutto il problema fosse la Salerno-Reggio Calabria

 

Stampa,p8. Intervista a TONINELLI (M5S): elezioni per sanare le ferite sociali. Non discuteremo mai con chi ha peggiorato la vita degli italiani: questi partiti non faranno nulla

 

Stampa,p9. Intervista a ERRANI: per il sisma pronti piu’ soldi. Priorita’ a scuole e imprese. Per le casette rispettiamo i tempi previsti,ma il territorio montano rende complicato trovare le aree giuste

 

Stampa,p17. Intervista a SIMONE DI STEFANO, vicepresidente nazionale di CasaPound: tutti i partiti escano allo scoperto. E’ il momento di mostrarci solidarieta’. A cominciare dal Pd si riconosca che siamo un movimento politico legale. La nostra attivita’ e’ costellata di attacchi alle sedi,ma questa volta c’e’ stato un salto di qualita’. Ci auguriamo che questo episodio serva almeno ad aprire gli occhi all’opinione pubblica

 

Stampa,p18. Manca la motivazione dell’arresto. I presunti mafiosi tornano liberi. Il tribunale del riesame di Lecce: vizio di forma nell’ordinanza

 

Corsera,prima. Intervista di MARIO SENSINI a CALENDA: Una rete a tutela di industria e made in Italy. Tutela degli asset strategici. Una rete di grandi imprese. L’Italia e’ fragile, mettere in sicurezza il Paese. Il deficit? Usiamo tutti i soldi che ci servono. Il Pd? Subito squadra e programma. Nessun partito puo’ portare da solo il peso delle scelte

 

Corsera,p9. Ritocchi alle leggi e Cie aperti subito. Il Viminale accelera sugli irregolari. Modifiche al reato di clandestinita’ per rimpatri piu’ veloci. Domani Minniti vola a Tunisi

 

Corsera,p10. Intervista a ORFINI: urne anche prima di giugno. Da Gentiloni a Renzi noi compatti. L’esponente Pd: il G7 e i Trattati? La democrazia non e’ un problema.

 

Corsera,p13. PAOLA DI  CARO. Berlusconi guarda al modello tedesco. L’ipotesi coalizione col Pd dopo le elezioni. Il leader punta al proporzionale con sbarramento. Poi possibile un asse con Renzi

 

Corsera,p14. Un nocciolo di soci italiani al fianco di Mediaset. Sarebbe un gruppo di azionisti con 15-20 % del capitale. La soglia del 51% e le regole dell’opa. A meta’ gennaio la presentazione a Londra del piano industriale 2020. Le mosse di Vivendi

 

Corsera,p19. LUIGI FERRARELLA. Caso Saipem, mancano le toghe. Il processo a un giudice onorario. Milano, l’Eni fa astenere il presidente e i colleghi sono tutti “incompatibili”

 

Messaggero,prima. ALESSANDRO ORSINI. Dietro l’attentato. Il nodo della Siria che spaventa anche l’Europa

 

Messaggero,prima. MARIO AJELLO. Annunci di inizio d’anno. Raggi, la lunga lista della gloria e quella troppo corta dei risultati

 

Messaggero,prima. Statali, su premi e aumenti riparte la difficile trattativa

 

Messaggero,prima. Meningite. Nuovi casi nel Lazio e in Toscana, due ricoveri a Roma. Contagiati una ragazza di Palestrina e un uomo di Alatri. Allarme a Firenze

 

Mattino,p6. “Piena sintonia con il Colle”. La strategia di Renzi per il voto. Il segretario del Pd punta ad andare alle elezioni a giugno con il Mattarellum 2.0.

 

Mattino,p7. Sud, via ai nuovi sgravi-lavoro per under 25. Ottimila euro per chi assume. Ma spiragli solo dal turismo, l’edilizia resta al palo

 

Qn,p4. Intervista a CAMPANINI, islamista: vogliono far cadere Erdogan. L’Occidente lo sostenga

 

Qn,p15. Hacker russi, Trump sfida gli 007: rivelero’ cose che altri non sanno. Contro Mosca accuse pesanti, comunque nessun pc e’ sicuro. Non usate le email: meglio scrivere su carta e servirsi di un corriere affidabile per la consegna

 

IL TEMPO,prima. LUIGI BISIGNANI. Il Presidente rottama Renzi

 

IL TEMPO,prima. Intervista a LABOCCETTA: Della casa di Montecarlo, Fini sapeva tutto. Confessi. Fu lui a presentare i Tulliani a Corallo. Sono amico di Corallo, se ha fatto i bonifici a Tulliani,non me ne ha reso mai partecipe. Elisabetta e il fratello molto uniti, hanno un rapporto strettissimo

 

IL TEMPO,prima. Bagno (di sangue) turco.

 

IL TEMPO,p4. Mattarella e Gentiloni scrivono a Erdogan/ vicini al popolo turco.

 

IL TEMPO,p6. FRANCESCA MUSACCHIO. L’obiettivo e’ seminare il caos in Turchia. Il Paese fa parte della coalizione guidata dagli Usa contro lo Stato islamico. Erdogan ha ripreso il dialogo con Putin per chiudere i confini alla jihad.

 

IL TEMPO,prima. Ecco i peggiori attacchi terroristici degli ultimi anni in Turchia. La stagione nera delle stragi iniziata a luglio 2015 con un attentato suicida vicino alla frontiera siriana. Poi la furia del PKK contro militari e poliziotti.

 

IL TEMPO,p8. “Niente voto senza legge elettorale”. Il richiamo di Mattarella: cambiare le regole o c’e’ il rischio di ingovernabilita’. Salvini attacca: non mi rappresenta, sento puzza di ritorno di vecchia Dc

 

IL TEMPO,p8. La dimenticanza. Nessun ricordo per i dipendenti della Bonatti

02 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram