Politica

Nuova Sinistra, spunta simbolo e nome in extremis: ecco “TUTTI, con Grasso Presidente”


ROMA – Meno 24 ore all’assemblea del nuovo movimento di Sinistra in cui confluiscono Articolo 1 – Mdp, Sinistra Italiana e Possibile. Domenica all’Atlantico Live il presidente del Senato Pietro Grasso fara’ il suo ingresso ufficiale nell’agone delle elezioni 2018.

Oggi Grasso ha incontrato Roberto Speranza, Nicola Fratoianni e Pippo Civati per fare il punto sull’organizzazione. A cominciare dal nome e dal simbolo. A quanto apprende l’agenzia Dire “Liberi e uguali” e’ ancora la soluzione favorita. Ma oggi, nel corso della riunione con Grasso e’ stata presentata un’alternativa su cui si e’ deciso di ragionare fino alla riunione, decisiva, di domani.

Il nuovo nome e’ “Italia di Tutti”, con “Tutti” scritto in maiuscolo e posto in rilievo. Pronto anche il relativo progetto grafico, che la Dire puo’ anticipare. Si tratta di una parziale modifica del simbolo che prevedeva il nome ‘Liberi e eguali’, e che aveva al centro una rosa rossa, con il pregio di essere piu’ sintetico e diretto. Su questo in particolare pare che sia caduta la preferenza del presidente Grasso che ha tuttavia deciso per ulteriori 24 ore di riflessione. Domani la decisione.

di Alfonso Raimo

 

1 dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»