AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - FOCUS

Omceo Roma, va al voto per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine

ROMA – Dal 2 al 4 dicembre si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine dei medici chirurgi e odontoiatri di Roma per il triennio 2018-2020.

QUANDO SI VOTA – Le votazioni per il Consiglio dell’Omceo Roma si terranno nella sede dell’Ordine (ingresso via Giovanni Battista De Rossi 11), nei giorni di sabato, domenica e lunedi’ (7-22). Lo svolgimento delle votazioni potra’ essere seguito in tempo reale sul sito https://elezioni.ordinemediciroma.it.

IL NUOVO CONSIGLIO – Si vota per eleggere i 15 componenti del Consiglio dell’Omceo Roma, oltre ai 5 rappresentanti degli odontoiatri. Inoltre, verranno eletti anche i 3 revisori dei conti. I nuovi resteranno in carica nel triennio 2018-2020.

LA LISTA ‘INSIEME PER LA NOSTRA PROFESSIONE’ – La lista ‘Insieme per la nostra professione’ e’ guidata da Giuseppe Lavra, attuale presidente dell’Omceo Roma. Presenti anche Caterina Bangrazi, radioterapista, Ernesto Cappellano, igienista, Vincenzo Cilenti, pneumologo, Beniamino Colagrosso, direttore di sanita’ generale, Cosimo Comito, cardiochirurgo, Roberto Coppola, chirurgo, Antonio De Simone, medico di medicina generale, Gianna Fabi, medico di medicina generale, Laura Giacomelli, chirurgo, Roberto Palumbo, nefrologo, Francesco Riva, chirurgo, Angelo Santoliquido, internista, Umberto Tarantino, ortopedico. Nel collegio Revisori dei conti i candidati sono: Silvana Pirillo, radiologa, Stefano Nieri, fisiatra, Manuela Orru’, pediatra, mentre Francesco Santoni e’ candidato come Revisore dei conti supplente. Punti principali del programma: attuare il codice deontologico nella sua interezza a tutela della professione e della collettivita’, riaffermare la competenza esclusiva del medico in relazione all’atto diagnostico terapeutico, contrastare lo sfruttamento del lavoro medico nell’ambito della libera professione fittizia, del precariato, del sotto organico, della fuga all’estero dei colleghi e le aggressioni durante il servizio. Un’attenzione particolare viene rivolta a favore del ripristino dell’equo compenso e della tariffa minima per contrastare ingannevoli low cost e lo sfruttamento del lavoro medico e all’intervento negli assetti organizzativi delle strutture pubbliche e private non coerenti con i precetti del codice deontologico.

 

LA LISTA ‘MEDICI UNITI’ – La lista ‘Medici Uniti’ e’ guidata da Antonio Magi, radiologo, il quale ha al suo fianco Pier Luigi Bartoletti, medico di medicina generale e vicesegretario vicario nazionale della Fimmg. Nella lista figurano: Giuseppe Imperoli, internista, Roberto Bonfili, oculista, Rosa Maria Scalise psichiatra, Stefano Canitano radiologo, Maria Grazia Tarsitano, endocrinologa, segretario nazionale della Sigm, in rappresentanza dei giovani medici. Presenti anche: Luigi Tonino Marsella, medico legale, Gianfranco Damiani, medico igienista, e Foad Aodi, direttore sanitario e medico fisiatra. Quindi Alfredo Cuffari, medico di medicina generale, Emanuele Bartoletti, chirurgo plastico, Maria Cristina Billi, medico di medicina generale, e Antonio Manieri, medico specialista in odontoiatria. Cinque i consiglieri uscenti che si ricandidano: Claudio Colistra, pediatra, Cristina Patrizi, medico di medicina generale e dei servizi, Ivo Pulcini, medico dello sport, Musa Awad, chirurgo, e Luisa Gatta, anestesista rianimatore.

Punti saldi del programma: l’unita’ della professione medica al servizio della tutela del cittadino, l’attenzione verso la qualita’ delle cure, ma anche verso la sicurezza sul lavoro mediante la presenza di un referente della professione in ogni struttura sanitaria per difendere la dignita’ della professione e l’esclusivita’ dell’atto medico diagnostico-terapeutico. Nel programma spazio anche al diritto al congruo compenso, al contrasto per chi specula sulla pelle dei colleghi e dei pazienti con cause temerarie e lotta alla burocrazia inutile, la tecnocrazia e alla sanita’ low cost. Nel tentativo di favorire l’inserimento dei giovani medici a pieno titolo nel mondo del lavoro, attenti nel garantire il rispetto della libera professione e il riconoscimento delle discipline mediche non specialistiche.

GLI ODONTOIATRI – Le elezioni riguardano anche i rappresentanti degli odontoiatri. Si tratta di 5 eletti Cao Roma, che affiancano il Consiglio. La lista Uniti per l’odontoiatria: Brunello Pollifrone, Nicola Illuzzi e Sabrina Santaniello (gia’ consiglieri uscenti), Giovanni Migliano e Giuseppe Marzo.

01 dicembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988