AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE campania

L’Italia brucia ancora, divampati 86 incendi

ROMA – Sono stati 86 gli incendi boschivi divampati ieri in tutta Italia a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. Calabria e Campania, rispettivamente con 28 e 23 incendi sono state le regioni più colpite dalle fiamme, seguite dal Lazio con 10. La provincia più colpita è stata Avellino con 9 incendi, seguita da Salerno con 8 e Cosenza con 7. Oltre agli interventi nell’ambito della flotta aerea di Stato, il Corpo forestale dello Stato ha operato nel Lazio con l’Ab412 Eagle 14 a Formia (Latina) località Trivio, e con l’Eagle 22 a Tivoli (Roma).

incendio rogo bosco

In Campania con un Elicottero Erickson S64 nel comune di Monte Sarchio (Benenvento), in Sicilia con due elicotteri Ab412 nel comune di Mili San Pietro (Messina) ed un Erickson S64 nel comune di Petralia Sottana (Palermo) e in Basilicata con due elicotteri Erickson S64 intervenuti in comune di Carbone (Potenza) su un incendio che ha interessato un’area boscata di circa 20 ettari.

Nella giornata di ieri sono pervenute al numero di emergenza ambientale 1515 in totale  455 segnalazioni cui 158 per incendi, n. 19 per tutela ambientale, 5 per pubblico soccorso e 273 per altre tipologie. Nell’arco della giornata il Corpo forestale dello Stato ha schierato n. 359 pattuglie operative ed ha effettuato un totale di n. 51 controlli sul territorio. Si ricorda, ancora una volta, il numero di emergenza ambientale 1515 del Corpo forestale dello Stato, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24, al quale ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari.

01 agosto 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988