Marche

Ascoli, Lions dona pianoforte a Teatro Ventidio Basso

teatro_poltrone

ASCOLI PICENO – Il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli ha ricevuto nel foyer del teatro Ventidio Basso la chiave di un bellissimo pianoforte a coda, regalo del Lions Club tramite il presidente pro tempore Donatella Ferretti. “Non posso che esprimere gratitudine, il nostro teatro mancava di un elemento di così fondamentale importanza per accompagnare le più belle voci e le più suggestive interpretazioni della letteratura del nostro tempo- sottolinea Castelli-.

Questo strumento ci permetterà di evitare ingenti costi di affitto che normalmente l’amministrazione comunale doveva affrontare per poter ospitare rappresentazioni musicali ed opere teatrali”. Il primo cittadino apprezza la generosità del Lions Club, che ha arricchito il patrimonio culturale della città di Ascoli: “D’Annunzio diceva ‘Io ho quel che ho donato’- aggiunge Castelli-. La vera chiave per contribuire al miglioramento della città è rappresentato dal saper e voler riconoscere il tentativo, da parte di tutti, di mettersi a disposizione in termini di servizio per il bene comune. Prima di maledire, brontolare e mugugnare c’è una responsabilità che grava su ciascuno di noi, quale che sia l’orientamento politico. C’è sì l’obbligo dello sdegno ma c’è anche l’obbligo, ancor più importante, della collaborazione e della costruzione”.

1 luglio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»