Pil cresce più delle attese; Alfano: 'Sostengo Governo. Renzi?'; Terremoto, Camusso: Troppi ritardi - DIRE.it

Politica

Pil cresce più delle attese; Alfano: ‘Sostengo Governo. Renzi?’; Terremoto, Camusso: Troppi ritardi


Ecco il tg Politico realizzato dall’agenzia DIRE

 PIL CRESCE PIÙ DELLE ATTESE, RENZI: AVANTI COSÌ

L’Istat rivede al rialzo la crescita del pil del primo trimestre. Il prodotto è aumentato dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,2% nei confronti del 2016. Dati accolti con soddisfazione dal segretario del Pd Matteo Renzi: “I risultati sono figli di anni di lavoro serio e rigoroso, ma non basta”, ha detto. Sulla stessa linea il premier Paolo Gentiloni: “L’Italia cresce piu’ del previsto e l’impegno continua”, ha commentato.

ALFANO: SOSTENGO GOVERNO, RENZI VUOLE FARLO CADERE?

Alternativa popolare continua a sostenere il governo Gentiloni, Renzi dica se vuole farlo cadere. Lo ha detto Angelino Alfano al termine della direzione di Ap. “La nostra fiducia è stata mal ripagata, ma accettiamo la sfida dello sbarramento al 5% nella legge elettorale”, ha annunciato il ministro degli Esteri. Secca la risposta del Pd che respinge le accuse degli alfaniani: Falso, noi sempre leali con Gentiloni.

OK CAMERA A MANOVRINA, PADOAN CHIEDE SCONTO DI 9 MLD

Via libera dell’aula della Camera alla manovrina. Il provvedimento passa ora al Senato dove la maggioranza è in bilico dopo che Mdp e Udc non hanno votato la fiducia. Nel testo, tra le misure approvate, ci sono i nuovi voucher per famiglie e imprese; la web tax per far pagare le imposte ai colossi di Internet e il prestito ponte di Alitalia. Intanto il ministro Padoan ha chiesto all’Europa uno sconto di 9 miliardi sul deficit nella legge di bilancio di ottobre.

TERREMOTO, CAMUSSO: TROPPI RITARDI, ORA INVESTIMENTI

Istituire una zona economica speciale per favorire nuovi investimenti. E’ quanto chiede la Cgil nel suo Progetto di sviluppo delle zone terremotate, presentato oggi dopo aver offerto una degustazione dei prodotti di Illica, frazione di Accumuli. Il sindacato chiede un reddito di solidarietà per i disoccupati che si impegnano in attività utili. Susanna Camusso accusa: “Troppi ritardi e il progetto Casa Italia che fine ha fatto?”.

LUNEDI’ LA CORDATA PER L’ILVA, SINDACATI: E’ SCIOPERO

L’Ilva sarà assegnata alla cordata industriale Am-investco alla quale si aggiungerà Intesa Sanpaolo: “Questo è quel che il governo ha detto e lo farà entro il 5 giugno”. Così Maurizio Landini, segretario Fiom, al termine del nuovo incontro al ministero dello Sviluppo economico. Landini ha ribadito il no dei sindacati ai licenziamenti, aggiungendo che lo sciopero di Taranto e quello di lunedì a Genova rappresentano il primo segnale agli imprenditori.

1 giugno 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»