Alfano: “Finita collaborazione col Pd”. Renzi? “Pressioni per far cadere Governo”

Foto d’archivio

ROMA –  “La nostra fedelta’ e’ stata mal ripagata’” dal Pd, “ma non cambiamo idea e continuiamo a sostenere il governo Gentiloni”. Lo assicura Angelino Alfano, durante una conferenza stampa alla fine della direzione di Ap. Alfano, però, specifica: “Riteniamo conclusa la nostra collaborazione con il Partito democratico”.

“RENZI VUOL FRA CADERE GENTILONI O NO?”

“La domanda e’ semplice ma rende nervoso Renzi. Il segretario del Pd vuole fare cadere il governo Gentiloni? Noi come Ap non lo vogliamo fare cadere. La domanda e’ semplice, speriamo che anche la risposta sia semplice”, spiega Alfano.

“PRESSIONI DI RENZI GIÀ A FEBBRAIO? NON SMENTISCO”

“Pizzolante e’ una persona seria, non smentisco”. Lo afferma il leader di Ap Angelino Alfano, a proposito delle parole di Sergio Pizzolante che ha parlato di pressioni da parte di Renzi per far cadere il governo a febbraio. “Una certa agitazione c’e’ da mesi“, prosegue Alfano.

PD AD AP: DITE IL FALSO, NOI LEALI CON GENTILONI

Il Pd respinge con nettezza le dichiarazioni di esponenti di Ap per cui Renzi avrebbe chiesto ad Alfano di far cadere il governo in cambio di una legge elettorale favorevole ai centristi. “Assolutamente no”, dice il coordinatore della segreteria Lorenzo Guerini entrando al Nazareno. E Matteo Ricci aggiunge: “Non è vero. Pensassero piuttosto a fare un cartello centrista per superare lo sbarramento”.

1 Giu 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»