La prima volta del M5s in Regione, è festa grillina a Napoli

NAPOLI – Valeria Ciarambino non sarà la prima donna a guidare la Regione Campania, ma con la sua candidatura alla presidenza si è riconfermata l’affermazione in Campania del Movimento cinque stelle. Al momento della proiezione sul voto ai partiti in Regione, nella sede del comitato elettorale della candidata – in quel di Posillipo, a un passo da parco Virgiliano – è scoppiato un grande applauso, mentre il vicepresidente della Camera, Lugi Di Maio ha esultato abbracciando la compaesana Valeria (entrambi sono originari di Pomigliano D’Arco, ndr).

A queste elezioni la lista stellata ha ottenuto il 20% delle preferenze consentendo per la prima volta a una pattuglia di grillini di arrivare a Santa Lucia. Nel 2010 fu Roberto Fico (ora presidente della commissione Rai) a candidarsi per il M5S ottenendo 36.792 voti (l’1,33%): non scattò alcun seggio. Meglio le Politiche del 2013, quando il M5s è schizzato al 23,16%.

1 Giu 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»