Il fronte Pd-Bonino si spacca sull'Imu, Renzi: "Rimetterla non sta né in cielo né in terra"

Politica

Il fronte Pd-Bonino si spacca sull’Imu, Renzi: “Rimetterla non sta né in cielo né in terra”

ROMA – “Non esiste. Non sta ne’ in cielo ne’ in terra. Almeno per il Pd. Noi Imu e Tasi sulla prima casa le abbiamo tolte, e abbiamo tolto anche l’Imu per gli imbullonati”. Cosi’ a Mattino Cinque Matteo Renzi commenta la proposta di Emma Bonino di rimettere Imu e Tasi sulla prima casa. Chiusura totale dal segretario del Pd.

PIU’ EUROPA: POSSIBILE RITORNO A IMPOSTE PRIMA CASA PER REDDITI ALTI

“Se per finanziare la riduzione delle tasse su lavoro e impre­se dovesse essere ne­cessario anche – non è detto, se si mant­iene la spesa costan­te e si confermano tassi di crescita im­portanti – considera­re un parziale ritor­no alle imposte sulla prima casa per i redditi più alti, sia­mo pronti a farlo”. , sostiene  Piu’ Europa con Emma Bonino sulla pagina facebook di Bonino. “Come dimostrano le analisi di Cottarelli, promettiamo cose positive e fattibili. E le tasse le ridur­remo, davvero e in modo duraturo: interv­enendo sulla spesa. Fine della polemica”, aggiunge Piu’ Europa.

La lista Piu’ Europa propone “agli italiani una ricetta chiara e responsabi­le”, si legge sulla pagina di Emma Bonino. “Una prima parte di legislatura in cui il livello di spesa resta quello del 2017, rimodulato al suo interno in favore degli investimenti e dei servizi alla persona, ma senza aum­enti complessivi, in modo da beneficiare della crescita econ­omica e ridurre davv­ero il debito (la ve­ra priorità immediat­a). Da metà legislatura, una seconda fase in cui ridurre signifi­cativamente le tasse sul lavoro, con una semplificazione del­le aliquote e degli adempimenti”.

 

1 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»