AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE abruzzo

Fiumi. D’Alfonso: “Entro giugno gara per messa in sicurezza fiume Pescara”

DIGITAL CAMERA

PESCARA – Sarà pubblicata entro giugno la gara d’appalto relativa ai lavori di messa in sicurezza del fiume Pescara. Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, nelle sua veste di Commissario per il dissesto idrogeologico, ha presieduto, questa mattina, a Pescara, in Regione, un tavolo di lavoro per la verifica dell’iter procedimentale riferito alla mitigazione dei vincoli derivanti dal Piano di rischio idraulico, a seguito della procedura di realizzazione delle vasche di esondazione lungo le articolazioni del fiume Aterno-Pescara.

Si tratta dell’intervento da circa 54 milioni di euro di fondi del Ministero dell’Ambiente che prevede la realizzazione di cinque vasche di contenimento anti-alluvione nei territori dei Comuni di Rosciano, Cepagatti, Manoppello e Chieti. Opere finalizzate a minimizzare il rischio idraulico nel caso di arrivo di onde di piena che avrebbero ripercussioni sul bacino del fiume Pescara a valle delle stesse.

Si tratta di opere urgenti la cui realizzazione – ha affermato il presidente D’Alfonso – non potrà che attenuare il grado di rischio attualmente previsto dal piano stralcio difesa dalle alluvioni. Piano per il quale l’Autorità di bacino della Regione Abruzzo sta già conducendo gli opportuni e necessari approfondimenti di natura tecnica. Considerate l’urgenza e la valenza di questo corposo intervento di difesa del fiume Pescara, – ha concluso il Presidente – contiamo di velocizzare l’iter tecnico-amministrativo delle procedure per poter aprire i cantieri nel più breve tempo possibile”.

01 febbraio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988